giovedì 22 febbraio 2018

Augusta, Consiglio Comunale approva mozione contro il poligono di Punta Izzo



Con l'approvazione all'unanimità della mozione d'indirizzo dibattuta lunedì sera in Consiglio Comunale, l'opposizione al progetto di riattivazione del poligono di Punta Izzo è diventata la volontà ufficiale del massimo organo democratico e rappresentativo dell'intera comunità di 
Augusta. Siamo soddisfatti di questo primo importante risultato, con l'auspicio che il Consiglio possa deliberare al più presto anche il proprio indirizzo in merito all'obiettivo di dismissione del comprensorio militare, in vista della sua riconversione civile in Parco naturale e culturale. Adesso, alla luce delle dettagliate proposte già avanzate nel nostro dossier conoscitivo consegnato al Consiglio Comunale e al Sindaco, attendiamo di conoscere quali concrete azioni politiche e amministrative l'Amministrazione Comunale ha intenzione d'intraprendere per fermare il progetto del poligono militare e, di pari passo, rilanciare l'istanza di smilitarizzazione, bonifica e pubblica fruizione di Punta Izzo. Il nostro percorso continua, sia sotto il profilo delle azioni legali che attraverso le iniziative politico-culturali. Il risultato di ieri sera rafforza e accredita, anche a livello istituzionale, la nostra istanza per restituire alla collettività un bene paesaggistico che è parte della storia e della memoria civile del nostro territorio. 
No al poligono militare, Punta Izzo Parco Naturale!

Coordinamento Punta Izzo Possibile

martedì 13 febbraio 2018

A Punta Izzo con Danilo Dolci, cittadini in corteo a difesa della bellezza

foto di Nicolas Ferraro

Un corteo colorato e festoso, un flash mob ispirato dalle parole potenti di Danilo Dolci, poeta e maestro della nonviolenza attiva, che varcano il confine di un cancello chiuso. E poi poesia, letteratura, musica, socialità a contatto con la bellezza naturale di Punta Izzo.

"Se l'occhio non si esercita, non vede. Se la pelle non tocca, non sa. Se l'uomo non immagina, si spegne". Nutriamo il nostro immaginario collettivo di bellezza, proteggendola da chi non la vede e per questo la deturpa. Apriamo ed esercitiamo i nostri occhi, affinché un singolo atto di volontà possa divenire volontà collettiva.
No al poligono militare, Punta Izzo Parco Naturale!

Il servizio del Tgr Rai Sicilia sulla manifestazione di domenica: 
https://www.facebook.com/puntaizzopossibile/videos/1553055261494024/

La rassegna stampa del 12 febbraio:

http://www.augustanews.it/augusta-no-alla-riattivazione-dellex-poligono-tiro-punta-izzo-manifestazione-pacifica-flash-mob-davanti-al-cancello-chiuso-della-marina/


http://meridionews.it/articolo/62913/augusta-in-corteo-per-trasformare-punta-izzo-in-un-parco-i-versi-di-dolci-contro-la-riattivazione-del-poligono-militare/

http://www.webmarte.tv/2018/02/11/augusta-no-al-poligono-di-tiro-si-al-parco-naturale-a-punta-izzo/



Coordinamento Punta Izzo Possibile

info: puntaizzopossibile@gmail.com

martedì 6 febbraio 2018

"Punta Izzo, da zona militare a Parco Eco-culturale": un dossier a cura del Coordinamento Punta Izzo Possibile


Nella mattinata di ieri, il Coordinamento Punta Izzo Possibile ha partecipato ai lavori delle Commissioni consiliari 3^ e 4^, in vista del prossimo Consiglio Comunale sulla mozione di indirizzo che intenderà impegnare l'Amministrazione comunale ad agire a livello politico e amministrativo per bloccare il progetto di riattivazione del poligono a Punta Izzo; nella prospettiva di una riconversione civile finalizzata alla fruizione pubblica ed eco-sostenibile del comprensorio costiero.
A questo link (https://issuu.com/puntaizzopossibile/docs/dossier_punta_izzo_possibile) è possibile liberamente leggere e scaricare il nostro dossier “Punta Izzo, da zona militare a Parco Eco-culturale”: un contributo per conoscere un po' meglio Punta Izzo, la sua valenza naturalistica, archeologica, culturale e letteraria, ma anche un'occasione per ripercorrere la cronistoria della campagna per Punta Izzo Possibile e approfondire le ragioni che stanno a fondamento della proposta di tutela e valorizzazione di questo straordinario bene paesaggistico.

Il dossier lo abbiamo consegnato e illustrato ieri al Presidente del Consiglio comunale e a tutti i Consiglieri presenti, per offrire il nostro apporto alla miglior riuscita dei lavori consiliari. Esso è suddiviso per argomenti in cinque parti:
1.Punta Izzo: uno sguardo d'insieme
2.Segue. il suo valore naturalistico, archeologico e culturale
3.La campagna per Punta Izzo Possibile: una breve cronistoria delle iniziative intraprese
4.Il progetto di demolizione e ricostruzione del poligono militare di tiro
5.Proposta di azioni amministrative su cui impegnare l'Amministrazione comunale
Alla fine, in allegato, si trovano i due documenti ottenuti grazie all'accoglimento del nostro ricorso per accesso civico da parte del Responsabile per la Trasparenza del Ministero della Difesa: ci riferiamo al parere del Co.Mi.Pa e all'autorizzazione della Soprintendenza di Siracusa che concedono il loro assenso alla realizzazione del nuovo poligono militare.
Tra i temi toccati, un apposito spazio è dedicato all'approfondimento dei motivi per il quali, in punto di diritto, il nulla osta della Soprintendenza risulta viziato da evidenti e gravi violazioni di legge (se ne contano almeno 5), che rendono possibile il ricorso gerarchico all'Assessorato regionale ai Beni Culturali - in corso di preparazione- per l'annullamento del provvedimento autorizzativo.
Con la diffusione di questo dossier, com'è nello spirito delle nostre iniziative, puntiamo a stimolare un esercizio di cittadinanza attiva, individuale e collettivo, che non sia di pancia ma di testa: ossia, informato e consapevole.

Appuntamento a domenica prossima per manifestare contro la riattivazione del poligono a Punta Izzo:
Augusta,ore 10:30, piazzale di Via delle Saline,#difendiamolabellezza!
https://www.facebook.com/events/154109488577504/

Coordinamento Punta Izzo Possibile