martedì 13 settembre 2016

Da zona militare a Parco naturale e culturale: ritroviamo Punta Izzo


Per dare seguito alla buona riuscita della manifestazione dello scorso 7 agosto, il Coordinamento per la smilitarizzazione e la tutela di Punta Izzo indice un'assemblea pubblica in Piazza Turati (ex mercato del pesce) per venerdì 16 settembre alle ore 18. Del Coordinamento fanno parte le associazioni Legambiente Augusta, Decontaminazione Sicilia, Natura Sicula onlus e il Comitato di base NoMuos/NoSigonella. 


L'incontro è rivolto alla cittadinanza e punta a far crescere la mobilitazione popolare per il riconoscimento di Punta Izzo come parco naturale e culturale libero dai vincoli militari e fruibile dalla comunità di Augusta. 

A stimolare il dibattito pubblico, attraverso un approfondimento della storia e del valore naturalistico e culturale di Punta Izzo, ci saranno attivisti e cittadini solidali, giornalisti, legali esperti di tematiche ambientali e studiosi. Tra questi: Fabio Morreale, presidente di Natura Sicula onlus e Nicola Giudice, legale del Centro di azione giuridica di Legambiente Sicilia. In rappresentanza dell'amministrazione comunale, ha risposto positivamente all'invito anche l'assessore all'Ambiente Danilo Pulvirenti.

Crediamo che il confronto con la cittadinanza e la partecipazione dal basso siano elementi fondamentali per dare forza e significato a questa istanza nell'interesse di una collettività sempre più privata di spazi sociali, così come del diritto di accedere al mare e di godere di aree verdi. 

Coordinamento per la smilitarizzazione e la tutela di Punta Izzo

Nessun commento:

Posta un commento